4 novembre: onorare i caduti, non celebrare la morte

Come tutti sanno il 4 novembre, anniversario della fine della I guerra mondiale, ricorre la festa delle forze armate e dell’unità nazionale. Quest’anno la celebrazione della festa del 4 novembre sta diventando qualcosa di straordinario per l’attivismo del ministro della Difesa, La Russa, che ha organizzato una lunga serie di manifestazioni di vario genere ed ha previsto, persino, l’invio nelle scuole di ufficiali della Forze Armate per celebrare la ricorrenza con gli studenti.

In linea di principio non c’è niente di strano che un paese celebri una festa delle proprie forze armate per ricordare i caduti di tutte le guerre e non c’è niente di strano che in Italia questa data venga fissata proprio il 4 novembre, anniversario della resa dell’esercito austriaco e quindi della fine della I guerra mondiale.… leggi tutto