Servizio civile forzato? No, grazie

Il tema del servizio civile non può più essere ignorato o rimosso in quanto è stato proprio Romano Prodi a sollevarlo e ad introdurlo nel dibattito politico dell’Unione. Infatti, intervenendo ad un Convegno delle ACLI, riunite ad Orvieto, Prodi ha affacciato, sia pure con cautela, la proposta di introdurre un servizio civile obbligatorio di sei mesi e si è rivolto alla platea per sondarne gli umori: “chiedo a voi un consiglio per vedere se questa può diventare una proposta concreta”. Secondo le cronache, la proposta è stata ben accolta ed ha raccolto il plauso del Presidente delle ACLI, Luigi Bobba, convinto che occorra creare un “vincolo di cittadinanza” fra i giovani (cfr L’Unità di domenica 11/9/2005).… leggi tutto