LA COSTITUZIONE E’ UN PATRIMONIO INDISPONIBILE: Le ragioni del NO

Giuristi Democratici – Magistratura Democratica

LA COSTITUZIONE E’ UN PATRIMONIO INDISPONIBILE
Le ragioni del NO

Referendum costituzionale del 25 – 26 giugno 2006
Mercoledì 31 maggio ore 13,30 -17,00
Aula Conferenze della Corte d’Appello di Roma – Via Varisco n. 11

Convegno e dibattito

Presiedono
avv. Pasquale Vilardo (GD) – dott. Filippo Paone (MD)

Introducono
dott. Luigi Scotti, Presidente del Tribunale di Roma
avv. Alessandro Cassiani, Presidente dell’Ordine degli Avvocati
prof. Lepoldo Elia, Presidente emerito della Corte Costituzionale

Relazioni
prof. Sergio Stammati, Università Federico II Napoli
prof.… leggi tutto

Un referendum sulla nostra storia

1. Non è un referendum come gli altri.

Il 25 e 26 giugno il popolo italiano sarà chiamato alle urne per lo svolgimento del Referendum costituzionale, avente ad oggetto l’approvazione o la bocciatura della legge di riforma della II Parte della Costituzione, approvata dalla maggioranza di centro destra nella scorsa legislatura, e non ancora entrata in vigore.
Non si tratta di un referendum come tutti gli altri. Qui la scelta non è se abrogare o meno una legge in vigore, ma se consentire o meno che vada in vigore una legge di riscrittura della Costituzione italiana che una contingente maggioranza politica ha voluto arrogantemente imporre a tutto il popolo italiano.… leggi tutto