Non ripristinate il Porcellum Italicum

Appello dei giuristi

La proposta di riforma elettorale depositata alla Camera a seguito dell’accordo tra il segretario del Partito Democratico Matteo Renzi e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi consiste sostanzialmente, con pochi correttivi, in una riformulazione della vecchia legge elettorale – il cosiddetto “Porcellum” – e presenta perciò vizi analoghi a quelli che di questa hanno motivato la dichiarazione di incostituzionalità ad opera della recente sentenza della Corte costituzionale n.1 del 2014.

Questi vizi, afferma la sentenza, erano essenzialmente due.… leggi tutto

L’incontro Renzi – Berlusconi: attenti a quei due!

L’incontro spettacolare fra Renzi e Berlusconi ha suscitato sconcerto anche in quella parte dei media che, in tempi recenti, si sono spesi per sostenere la resistibile ascesa dell’uomo di Firenze. Si sono levate forti critiche (Renzi resuscita Berlusconi!) sull’opportunità e sulle modalità di questo incontro con il quale apparentemente è stato siglato un patto per la riforma elettorale e per le prossime riforme costituzionali. Critiche legittime e fondate che però si arenano sui particolari e non centrano il cuore del problema: ciò che dovrebbe fare scandalo è la “profonda sintonia” fra Renzi e Berlusconi sui temi istituzionali.… leggi tutto